Grimaldi lines
About Us Compagnie di Navigazione Servizi di Linea Porti e Logistica Sedi e Filiali Flotta Online Booking Itinerari Press & Media Pubblicazioni
La Storia

Il legame della famiglia Grimaldi con il mare risale a molto tempo prima della nascita del Gruppo. I primi documenti riguardanti il coinvolgimento della famiglia nello shipping risalgono al 1348, quando le cronache del Regno di Napoli riferiscono che la regina Giovanna I donò ai fratelli Rajinerio, Richerio e Perino de Grimaldis una preziosa reliquia in oro massiccio, come garanzia per il noleggio di tre navi.

In realtà, il sesso femminile ha giocato un ruolo fondamentale per l’ingresso della famiglia Grimaldi
nel mondo dello shipping, soprattutto nella persona di Amelia Lauro, figlia di Gioacchino e sorella di Achille, che sposò Giovanni Grimaldi.

Nella seconda metà del XIX secolo Gioacchino Lauro, armatore di Sorrento, fondò un’impresa di piroscafi, una delle prime società per azioni italiana nello shipping.

Achille, figlio di Gioacchino, ereditò la passione del padre per il mare ed il suo senso degli affari, diventando tra il 1960 e il 1970 il più importante armatore europeo.Giovanni Grimaldi, invece, era un avvocato ed un proprietario terriero: uomo di cultura, tuttavia non possedeva lo spirito marinaro dei suoi antenati. Infatti, fu sua moglie, Amelia Grimaldi, ad avvicinare i figli al mare, chiedendo al fratello Achille di prendere Guido sotto la sua severa ma saggia guida.

Nel 1947 Guido ed i fratelli Luigi, Mario, Aldo ed Ugo Grimaldi crearono una nuova società armatoriale acquistando una nave Liberty, un tipo di nave da carico utilizzato dalla flotta americana durante la Seconda Guerra Mondiale, che ha dato vita alle più importanti flotte private europee.
L’emigrazione del dopo-guerra aveva raggiunto il picco quando i servizi Grimaldi cominciarono a focalizzarsi sulla rotta Mediterraneo-Sud America. Negli anni seguenti, vista la crescente richiesta di servizi più confortevoli da parte dei passeggeri, la flotta venne migliorata grazie all’inclusione di nuove e moderne navi di linea.

Negli anni ’60 il Gruppo ha iniziato a rafforzare la propria presenza nel settore del trasporto merci utilizzando navi cisterna e portarinfuse. L’espansione nel settore Ro/ro, e, più specificamente, nel trasporto di veicoli ha avuto origine nel 1969, quando il Gruppo ha lanciato un servizio di linea regolare tra l’Italia ed il Regno Unito. I servizi offerti dal Gruppo Grimaldi ottennero ben presto la fiducia delle maggiori imprese automobilistiche che avevano necessità di trasportare i propri veicoli tra il Nord Europa ed il Mediterraneo.

Questo evento ha segnato l’inizio del periodo moderno: negli ultimi quarant’anni, infatti, il trasporto di merci rotabili ha rappresentato la forza trainante per la crescita del Gruppo.

Allo stesso tempo, il Gruppo ha esteso il suo network non solo servendo le rotte del Mediterraneo e del Nord Europa, ma anche quelle tra Nord Europa e Africa Occidentale e tra Nord Europa e Sud America.